Come misurare i chetoni nel nostro corpo

Prima di capire come misurare i chetoni è opportuno dire due parole su che cosa sono i chetoni.

Con chetoni intendiamo molecole molto piccole che vengono create nel nostro fegato partendo dagli acidi grassi.

Essendo molto piccole come molecole, queste sono solubili nell’acqua e sono quindi molto semplici da trasportare nel flusso sanguigno. Si, più semplice rispetto agli zuccheri semplici.

In ogni caso anche se mangiamo tantissimi carboidrati sbagliati, una minima quantità di chetoni è sempre presente in quanto è naturale. Man mano diminuiamo l’introito di carboidrati oppure abbiamo esaurito le riserve di carboidrati (glicogeno), la produzione di chetoni aumenta.

Quando sei in chetosi, il tuo fegato produce grandi quantità di chetoni per fornire energia al cervello ed al corpo. Un modo, ripeto: un modo, per determinare se sei in chetosi è misurare la presenza di chetoni nel nostro corpo.

Esistono diversi modi per testare i chetoni, sebbene alcuni siano più precisi di altri. Alla fine ti spiegherò il mio preferito.

Misuratore di chetoni nelle urine

Clicca qui per acquistarle su Amazon

Queste strisce indicano la quantità di chetoni attraverso una scala di colorazione. I test delle urine sono convenienti nel senso che sono economici e sono anche facile da usare.

Tuttavia, aspettati risultati imprecisi. I test delle urine controllano solo i chetoni residui e quindi non utilizzati nel tuo corpo e quindi espulsi attraverso. Ecco perché le strisce ti offriranno una colorazione più scura e quindi, indicando più chetoni, quando sarai nuovo a questo stile di vita.

Il motivo è molto semplice: all’inizio il tuo corpo non è ancora bravo ad utilizzare in modo efficiente tutti i chetoni, quindi parecchi verranno espulsi. Man mano ti adatti alla chetosi, il tuo corpo sarà invece sempre più bravo ad utilizzarli e quindi ci saranno meno chetoni espulsi attraverso le tue urine.

Ed è per questo che dopo un pò di tempo, nonostante tu stia facendo tutto bene, questi test potrebbero darti delle colorazioni più chiare. Inoltre quando ci si idrata bene che è cosa buona e giusta, si possono ottenere risultati ancora più distorti.

Ketonix: misuratore dei chetoni attraverso il respiro

Clicca qui per acquistarlo su Amazon

Questo test, nella quale dovrai soffiare all’interno di un apposito strumento, misura i livelli di acetone nel tuo respiro. Questa è una delle tre tipologie di molecole di chetoni idrosolubili; ed in questo tipo di test, più ne hai, più sei in chetosi.

Questi sono più accurati del ketur test o strisce per le urine nel determinare se sei in chetosi o meno ed ovvimente ha un impatto economico più alto all'inizio, ma dopo non dovrai più acquistare nulla.

Misuratore di chetoni nel sangue

Clicca qui per acquistarlo su Amazon

Ecco questi sono forse il metodo più accurato per valutare il livello di chetosi (se la giocano con Ketonix). Forellino nel dito come per misurare il glucosio, ed il gioco è fatto.

Il rovescio della medaglia è che questi sono parecchio costosi e quindi consiglio di farlo sono nel primissimo periodo per valutare se il nostro attuale stile di vita è corretto, dopodiché possiamo proseguire senza aver bisogno di uno strumento che ci dica se stiamo facendo bene o meno.

Perché questo? Perché arriviamo al mio metodo preferito e sicuramente meno costoso.

Ascolta il tuo corpo e cattura i seguenti segnali:

  • Alito cattivo nella primissima fase, significa che appunto hai la tipologia di molecola acetone in circolo
  • Più facilità di concentrazione
  • Più energia
  • Più controllo dell’appetito, nel senso che non abbiamo più fame improvvisa e che se anche arriva la fame questa è del tutto controllabile e possiamo mangiare anche due ore dopo.
  • Perdita di peso in quanto il nostro corpo ha iniziato a bruciare i nostri grassi per produrre energia e non più il glucosio

Consiglio importante: con l’olio MCT velocizzi il processo. Sono grassi a catena media che bypassano completamente il sistema linfatico ed arrivano direttamente al fegato che poi li converte molto molto rapidamente in corpi chetonici.

 

Non sei ancora iscritto al mio gruppo pubblico KetoLife su Facebook? 

Al suo interno puoi trovare linee guida sull'alimentazione Low Carb, più di 200 video articolo, il piano di 14 giorni, numerose ricette e soprattutto una Community spettacolare!

Iscriviti ORA
Close

50% Complete

Two Step

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.