cristian disisto

Sono il fondatore dello stile di vita KetoLife. Essere al top della mia salute e forma fisica è sempre stata la mia più bella ossessione. Da sempre studio dai migliori al mondo e seguo i loro corsi ed ho conseguito diversi master ed una laurea magistrale. Ho quindi deciso di farne la mia vita ed insegnare agli altri tutto quello che funziona per raggiungere i propri obiettivi. Guidare con l’esempio, coerenza ed etica sono i principi che governano la mia professione.

mi presento

Sono il fondatore dello stile di vita KetoLife. Essere al top della mia salute e forma fisica è sempre stata la mia più bella ossessione. Da sempre studio dai migliori al mondo e seguo i loro corsi ed ho conseguito diversi master ed una laurea magistrale. Ho quindi deciso di farne la mia vita ed insegnare agli altri tutto quello che funziona per raggiungere i propri obiettivi. Guidare con l’esempio, coerenza ed etica sono i principi che governano la mia professione.

Riproduci video
Riproduci video

cristian disisto

tutto è iniziato così

Tutto questo per me è iniziato da ragazzino, quando stanco di utilizzare pomate al cortisone per la psoriasi ogni santo giorno sia al mattino che alla sera, mi sono detto che non avrei mai più accettato tutto questo.

Non avrei mai più accettato il fatto di spendere soldi in pomate da applicare all’esterno del mio corpo, quando la psoriasi deriva da un problema del sistema immunitario che è quindi una questione da risolvere all’interno del mio corpo.

la mia passione

Ho così iniziato a studiare tantissimo ed è così che è nata la mia passione per tutto quello che faccio.

Durante gli studi ad Ingegneria (ho anche due lauree in Ingegneria Gestionale con il massimo dei voti) il mio tempo libero l’ho sempre dedicato a studiare ogni cosa possibile che riguardasse la salute.

Fino a quando una mattina… lo ricordo ancora come fosse ieri…. precisamente era un Sabato mattina, mi ritrovai in cucina a studiare un libro sull’alimentazione.

Tornato in me (di solito quando studio vado quasi in “trans”, ho circa due-tre libri aperti e prendo appunti), mi chiesi: “Cri ma davvero vuoi continuare a fare l’Ingegnere? Guardati: sono le 06:00 di sabato mattina e sei in cucina a studiare altro”.

come tutto è cambiato

Qui mi si accese la lampadina, che ha sconvolto la mia vita in quel momento.

Due settimane dopo mi sono licenziato dal mio ruolo di responsabile della produzione, del personale e della gestione dei clienti in un’azienda nel settore delle ceramiche a Sassuolo.

Mi sono iscritto ad un Master in Nutrizione e Sport di John Berardi di Precision Nutrition ed al Master in Coaching di Ekis. Da quel giorno non ho più smesso di studiare (l’ho comunque sempre fatto).

Io non sono un dietista o un nutrizionista e non vorrò mai esserlo (ci avevo pensato, ma rimasi sconvolto nel vedere il piano di studi, nella quale erano presenti libri di testo del 90. Imparare cose che la scienza ha già sfatato come miti è davvero a mio avviso una perdita di tempo).

Non è mai stato e non sarà mai mio intento quello di fare diete personalizzate. Credo fortemente che sia la persona stessa a doversi prendere la responsabilità della propria salute (salvo problemi di salute ovviamente).

Io sono un Life Coach: voglio aiutare le persone a raggiungere il cambiamento desiderato, qualunque esso sia.

E così metto gratuitamente a disposizione i miei anni di studi e ricerche attraverso contenuti video sui social.

Non ho mai voluto convincere nessuno. Non sarà mai mia intenzione. È una perdita di tempo.

Ma chi è interessato a ciò di cui parlo, garantisco che da me trova il materiale più aggiornato in circolazione.

Studio ogni manuale ed ogni articolo di quelli che sono i miei mentori: Joseph Mercola, Dave Asprey, Jason Fung, John Berardi, Jeff Volek, Doug McGuff, Michael Breus, Patrick McKeown, Wim Hof e Tony Robbins.

Il meglio che c’è in circolazione (secondo il mio punto di vista. Ripeto: non ti devo convincere 🙂 ).

Ed attraverso ore ed ore di lavoro trasformo i loro articoli in video e li metto a vostra disposizione.

Non pretendo di avere la verità in tasca. Non è mio interesse. Ma insomma, chi mi ama mi segua.

Lascio l’ultima parte di questa pagina scritta con il cuore per parlarvi un attimo di me.

Sono incredibilmente determinato. Sono incredibilmente costante, amo definirmi un martello. Ho un attitudine che mi consente di raggiungere tutti gli obiettivi che mi prefiggo. Ho un’ottima padronanza della mia mente. Ho un’importante resilienza che mi permette di rialzarmi più forte di prima dalle mie cadute (certamente, cado anche io).

Ti starai dicendo: cavolo come sei fortunato.

la fortuna non c'entra

No. Qui la fortuna non c’entra niente. Garantito.

Ti spiego alcuni brevi aneddoti di come ho forgiato il mio “Io” più profondo.

A 13 anni in vacanza con i miei genitori mi alzavo alle 05:00 del mattino (Zeus mi fulmini se non dico il vero) per andare in spiaggia da solo a fare le navette (scatti avanti e indietro) tra i bidoni neri della spazzatura.

A 13 anni mi hanno chiamato a giocare nel settore giovanile professionistico della Reggiana e fino a 18 anni ho passato ogni giorno ad allenarmi molto duramente.

Per due anni mi sono allenato con i più grandi e la frase del Mister: “dovete prendere esempio da Disisto” era all’ordine del giorno.

In quarta superiore, a causa degli impegni di calcio (non è una scusa) e della mia poca voglia in quel preciso momento della mia vita, mi hanno bocciato.

Beh sai cosa? Mi hanno salvato la vita. Ho voluto dimostrare loro chi fossi davvero. Gli anni successivi sono stato il migliore della classe insieme al mio amico Ivan ed ho conseguito due lauree in Ingegneria con il massimo dei voti.

È da quando ho 13 anni che mi alleno con costanza, che mangio al meglio che posso, che mi prendo cura della mia salute (sono umano ed amo divertirmi con i miei amici, saltuariamente sgarro anche io) e che vivo delle mie passioni non permettendo a niente e nessuno di decidere per me (sono sincero, a volte sono un pò egoista quando si tratta di scelte di vita).

tutto è iniziato così

Tutto questo per me è iniziato da ragazzino, quando stanco di utilizzare pomate al cortisone per la psoriasi ogni santo giorno sia al mattino che alla sera, mi sono detto che non avrei mai più accettato tutto questo.

Non avrei mai più accettato il fatto di spendere soldi in pomate da applicare all’esterno del mio corpo, quando la psoriasi deriva da un problema del sistema immunitario che è quindi una questione da risolvere all’interno del mio corpo.

la mia passione

Ho così iniziato a studiare tantissimo ed è così che è nata la mia passione per tutto quello che faccio.

Durante gli studi ad Ingegneria (ho anche due lauree in Ingegneria Gestionale con il massimo dei voti) il mio tempo libero l’ho sempre dedicato a studiare ogni cosa possibile che riguardasse la salute.

Fino a quando una mattina… lo ricordo ancora come fosse ieri…. precisamente era un Sabato mattina, mi ritrovai in cucina a studiare un libro sull’alimentazione.

Tornato in me (di solito quando studio vado quasi in “trans”, ho circa due-tre libri aperti e prendo appunti), mi chiesi: “Cri ma davvero vuoi continuare a fare l’Ingegnere? Guardati: sono le 06:00 di sabato mattina e sei in cucina a studiare altro”.

come tutto È cambiato

Qui mi si accese la lampadina, che ha sconvolto la mia vita in quel momento.

Due settimane dopo mi sono licenziato dal mio ruolo di responsabile della produzione, del personale e della gestione dei clienti in un’azienda nel settore delle ceramiche a Sassuolo.

Mi sono iscritto ad un Master in Nutrizione e Sport di John Berardi di Precision Nutrition ed al Master in Coaching di Ekis. Da quel giorno non ho più smesso di studiare (l’ho comunque sempre fatto).

Io non sono un dietista o un nutrizionista e non vorrò mai esserlo (ci avevo pensato, ma rimasi sconvolto nel vedere il piano di studi, nella quale erano presenti libri di testo del 90. Imparare cose che la scienza ha già sfatato come miti è davvero a mio avviso una perdita di tempo).

Non è mai stato e non sarà mai mio intento quello di fare diete personalizzate. Credo fortemente che sia la persona stessa a doversi prendere la responsabilità della propria salute (salvo problemi di salute ovviamente).

Io sono un Life Coach: voglio aiutare le persone a raggiungere il cambiamento desiderato, qualunque esso sia.

E così metto gratuitamente a disposizione i miei anni di studi e ricerche attraverso contenuti video sui social.

Non ho mai voluto convincere nessuno. Non sarà mai mia intenzione. È una perdita di tempo.

Ma chi è interessato a ciò di cui parlo, garantisco che da me trova il materiale più aggiornato in circolazione.

Studio ogni manuale ed ogni articolo di quelli che sono i miei mentori: Joseph Mercola, Dave Asprey, Jason Fung, John Berardi, Jeff Volek, Doug McGuff, Michael Breus, Patrick McKeown, Wim Hof e Tony Robbins.

Il meglio che c’è in circolazione (secondo il mio punto di vista. Ripeto: non ti devo convincere 🙂 ).

Ed attraverso ore ed ore di lavoro trasformo i loro articoli in video e li metto a vostra disposizione.

Non pretendo di avere la verità in tasca. Non è mio interesse. Ma insomma, chi mi ama mi segua.

Lascio l’ultima parte di questa pagina scritta con il cuore per parlarvi un attimo di me.

Sono incredibilmente determinato. Sono incredibilmente costante, amo definirmi un martello. Ho un attitudine che mi consente di raggiungere tutti gli obiettivi che mi prefiggo. Ho un’ottima padronanza della mia mente. Ho un’importante resilienza che mi permette di rialzarmi più forte di prima dalle mie cadute (certamente, cado anche io).

Ti starai dicendo: cavolo come sei fortunato.

la fortuna non c'entra

No. Qui la fortuna non c’entra niente. Garantito.

Ti spiego alcuni brevi aneddoti di come ho forgiato il mio “Io” più profondo.

A 13 anni in vacanza con i miei genitori mi alzavo alle 05:00 del mattino (Zeus mi fulmini se non dico il vero) per andare in spiaggia da solo a fare le navette (scatti avanti e indietro) tra i bidoni neri della spazzatura.

A 13 anni mi hanno chiamato a giocare nel settore giovanile professionistico della Reggiana e fino a 18 anni ho passato ogni giorno ad allenarmi molto duramente.

Per due anni mi sono allenato con i più grandi e la frase del Mister: “dovete prendere esempio da Disisto” era all’ordine del giorno.

In quarta superiore, a causa degli impegni di calcio (non è una scusa) e della mia poca voglia in quel preciso momento della mia vita, mi hanno bocciato.

Beh sai cosa? Mi hanno salvato la vita. Ho voluto dimostrare loro chi fossi davvero. Gli anni successivi sono stato il migliore della classe insieme al mio amico Ivan ed ho conseguito due lauree in Ingegneria con il massimo dei voti.

È da quando ho 13 anni che mi alleno con costanza, che mangio al meglio che posso, che mi prendo cura della mia salute (sono umano ed amo divertirmi con i miei amici, saltuariamente sgarro anche io) e che vivo delle mie passioni non permettendo a niente e nessuno di decidere per me (sono sincero, a volte sono un pò egoista quando si tratta di scelte di vita).

grazie

Chi sono 1

Grazie per aver letto tutta la mia presentazione.

Un abbraccio, Cristian

PS nella foto qui sopra esco sorridente da un bagno in un lago in Trentino il 2 Gennaio del 2019.

grazie

Chi sono 1

Grazie per aver letto tutta la mia presentazione.

Un abbraccio, Cristian

PS nella foto qui sopra esco sorridente da un bagno in un lago in Trentino il 2 Gennaio del 2019.

KETOLIFE

Copyright @ UPGRADED di Cristian Disisto

Le informazioni contenute in questo sito hanno uno scopo puramente divulgativo e non intendono sostituire il parere del proprio medico curante o di un operatore sanitario. Le informazioni sul mio portale si rivolgono a persone sane. Qualsiasi regime alimentare o esercizio fisico, prima di essere svolto deve essere supervisionato dalla figura competente ai termini della legge italiana. KETOLIFE di Cristian Disisto non detiene nessuna responsabilità, in quanto le informazioni hanno uno scopo divulgativo e la persona prima d'intraprendere qualsiasi percorso alimentare o d'attività fisica, deve consultarsi col proprio medico di fiducia.