Cristian Disisto

Ciao e benvenuto nel mio sito, l’intento di questa pagina è quello di presentarmi, farti sapere chi sono, farti conoscere la mia storia e perché faccio tutto questo.

Sono Cristian Disisto, magari mi conosci già perché hai visto un mio qualche contenuto sui social o forse è la prima volta che ti affacci a quello che è il mio stile di vita.

Sono un Life Coach ed ho conseguito il Master in Coaching con la scuola Ekis di Livio Sgarbi (Mental Coach di professionisti del calibro di Carlo Ancelotti e Fabio Fognini ad esempio).

Sono l'unico in Italia ad aver ottenuto la certificazione a Trainer per il metodo di respirazione sportiva più conosciuto al mondo: Oxygen Advantage Program di Patrick McKeown.

Cos’è un Life Coach è perché ho scelto questa strada? Ora ti spiego tutto…

Mental Coach

Un Mental Coach è quella figura professionale che attraverso un lungo percorso di studi tra cui Programmazione Neuro Linguistica, Tecniche del Cambiamento e Comunicazione, ha gli strumenti necessari per aiutare le persone a migliorarsi come individui sia dal punto di vista personale che professionale e di conseguenza quindi, a raggiungere i propri obiettivi.

Strumenti che fanno la differenza, che riescono a predisporre le persone nel modo giusto per affrontare la vita con un’arma molto potente: la mente.

Qui ti starai chiedendo: tutti abbiamo la mente, quale sarebbe la differenza? La differenza è enorme.

La mente è il nostro primo avversario e se non impari a “dominarla”, sarai “dominato”.

Arriviamo al Life Coach… se qualcuno mi chiedesse: qual è la tua passione più grande? Qual è quella cosa per cui sei nato e che hai sempre perseguito come fosse una tua missione?

Senza ombra di dubbio risponderei la salute psico-fisica.

La salute la si deve raggiungere sia dal punto di vista mentale, nel senso di essere in grado di avere la nostra mente che “rema” con noi nel lungo cammino della nostra vita; che fisica, nel senso di prendersi cura del nostro corpo e trattarlo come la casa che ci ospiterà fino all’ultimo secondo della nostra vita.

Tutto questo comprende:

  1. alimentazione LCHF (Low Carb High Fat),
  2. allenamento HIIT (High Intensity Interval Training),
  3. dormire di qualità (ritmi circadiani e cronotipo),
  4. gestione dello stress (meditazione, Yoga e respirazione) ed ovviamente
  5. Coaching.

Ora dovresti aver capito il motivo per cui ci tengo tantissimo a non parlare mai di dieta o di allenamento o di altro, presi come singoli aspetti.

KETOLIFE

Ma parlo invece sempre di stile di vita KETOLIFE: ognuno di questi singoli aspetti è correlato all’altro. Ognuno di questi non può funzionare se non funzionano anche gli altri.

Uno stile di vita lo si abbraccia dall’inizio alla fine. Va visto come un bellissimo viaggio dove si può sempre migliorare. Senza alcun fanatismo ma cercando di essere la miglior versione di se stessi ogni volta possibile.

E più la vedi in questo modo, più col passare del tempo starai meglio. E più starai meglio, più ti verrà facile ogni cosa che farai. E più ti verrà facile ogni cosa che farai, più vorrai migliorare ancora un pochino.

Ed entrerai così in un fantastico circolo virtuoso che ti porterà felicità, benessere e voglia di vivere.

Torniamo a me...

Tutto questo per me è iniziato da ragazzino, quando stanco di utilizzare pomate al cortisone per la psoriasi ogni santo giorno sia al mattino che alla sera, mi sono detto che non avrei mai più accettato tutto questo.

Non avrei mai più accettato il fatto di spendere soldi in pomate da applicare all’esterno del mio corpo, quando la psoriasi deriva da un problema del sistema immunitario che è quindi una questione da risolvere all'interno del mio corpo.

Studiare e studiare...

Ho così iniziato a studiare tantissimo ed è così che è nata la mia passione per tutto quello che faccio.

Durante gli studi ad Ingegneria (ho anche due lauree in Ingegneria Gestionale con il massimo dei voti) il mio tempo libero l’ho sempre dedicato a studiare ogni cosa possibile che riguardasse la salute.

Fino a quando una mattina... lo ricordo ancora come fosse ieri.... precisamente era un Sabato mattina, mi ritrovai in cucina a studiare un libro sull’alimentazione.

Tornato in me (di solito quando studio vado quasi in “trans”, ho circa due-tre libri aperti e prendo appunti), mi chiesi: “Cri ma davvero vuoi continuare a fare l’Ingegnere? Guardati: sono le 06:00 di sabato mattina e sei in cucina a studiare altro”.

Qui mi si accese la lampadina, che ha sconvolto la mia vita in quel momento.

Due settimane dopo mi sono licenziato dal mio ruolo di responsabile della produzione, del personale e della gestione dei clienti in un’azienda nel settore delle ceramiche a Sassuolo.

Mi sono iscritto ad un Master in Nutrizione e Sport di John Berardi di Precision Nutrition ed al Master in Coaching di Ekis. Da quel giorno non ho più smesso di studiare (l'ho comunque sempre fatto).

Io non sono un dietista o un nutrizionista e non vorrò mai esserlo (ci avevo pensato, ma rimasi sconvolto nel vedere il piano di studi, nella quale erano presenti libri di testo del 90. Imparare cose che la scienza ha già sfatato come miti è davvero a mio avviso una perdita di tempo).

Non è mai stato e non sarà mai mio intento quello di fare diete personalizzate. Credo fortemente che sia la persona stessa a doversi prendere la responsabilità della propria salute (salvo problemi di salute ovviamente).

Io sono un Life Coach: voglio aiutare le persone a raggiungere il cambiamento desiderato, qualunque esso sia.

E così metto gratuitamente a disposizione i miei anni di studi e ricerche attraverso contenuti video sui social.

Non ho mai voluto convincere nessuno. Non sarà  mai mia intenzione. È una perdita di tempo.

Ma chi è interessato a ciò di cui parlo, garantisco che da me trova il materiale più aggiornato in circolazione.

Studio ogni manuale ed ogni articolo di quelli che sono i miei mentori: Joseph Mercola, Dave Asprey, Jason Fung, John Berardi, Jeff Volek, Doug McGuff, Michael Breus, Patrick McKeown, Wim Hof e Tony Robbins.

Il meglio che c’è in circolazione (secondo il mio punto di vista. Ripeto: non ti devo convincere :) ).

Ed attraverso ore ed ore di lavoro trasformo i loro articoli in video e li metto a vostra disposizione.

Non pretendo di avere la verità in tasca. Non è mio interesse. Ma insomma, chi mi ama mi segua.

Lascio l’ultima parte di questa pagina scritta con il cuore per parlarvi un attimo di me.

Sono incredibilmente determinato. Sono incredibilmente costante, amo definirmi un martello. Ho un attitudine che mi consente di raggiungere tutti gli obiettivi che mi prefiggo. Ho un’ottima padronanza della mia mente. Ho un’importante resilienza che mi permette di rialzarmi più forte di prima dalle mie cadute (certamente, cado anche io).

Ti starai dicendo: cavolo come sei fortunato.

Non c'entra la fortuna

No. Qui la fortuna non c’entra niente. Garantito.

Ti spiego alcuni brevi aneddoti di come ho forgiato il mio "Io" più profondo.

A 13 anni in vacanza con i miei genitori mi alzavo alle 05:00 del mattino (Zeus mi fulmini se non dico il vero) per andare in spiaggia da solo a fare le navette (scatti avanti e indietro) tra i bidoni neri della spazzatura.

A 13 anni mi hanno chiamato a giocare nel settore giovanile professionistico della Reggiana e fino a 18 anni ho passato ogni giorno ad allenarmi molto duramente.

Per due anni mi sono allenato con i più grandi e la frase del Mister: "dovete prendere esempio da Disisto" era all'ordine del giorno.

In quarta superiore, a causa degli impegni di calcio (non è una scusa) e della mia poca voglia in quel preciso momento della mia vita, mi hanno bocciato.

Beh sai cosa? Mi hanno salvato la vita. Ho voluto dimostrare loro chi fossi davvero. Gli anni successivi sono stato il migliore della classe insieme al mio amico Ivan ed ho conseguito due lauree in Ingegneria con il massimo dei voti.

È da quando ho 13 anni che mi alleno con costanza, che mangio al meglio che posso, che mi prendo cura della mia salute (sono umano ed amo divertirmi con i miei amici, saltuariamente sgarro anche io) e che vivo delle mie passioni non permettendo a niente e nessuno di decidere per me (sono sincero, a volte sono un pò egoista quando si tratta di scelte di vita).

Ad oggi ho 30 anni. Sono ancora all’inizio. Non mi fermerò mai e mai smetterò di studiare ed imparare.

Il mio obiettivo è portare in Italia il top dell’informazione sulla nostre salute e diffondere il mio stile di vita KETOLIFE.

Le cose stanno andando bene in quanto sono molto apprezzato dalla mia community (dalla maggior parte per lo meno, non posso piacere a tutti) e ne sono davvero felice ed orgoglioso.

Clarins, nota azienda Leader di prodotti naturali nel settore della cura della pelle, ha chiesto la mia collaborazione ed andrò quindi a tenere degli eventi per loro in tutta Italia.

Questo vuol dire che qualcosa di buono lo sto facendo.

Spero di averti regalato nozioni importanti con i miei contenuti ed in un qualche modo di averti aiutato.

Siamo arrivati alla fine, grazie per essere arrivato fino a qui e per avermi dedicato parte del tuo tempo prezioso. Ho scritto a ruota libera con l’obiettivo di fare sapere chi sono e quella che è la mia storia.

Un abbraccio grande.

Coach Cristian

Close

50% Complete

Two Step

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.